Anche quest'anno, nonostante i tanti problemi logistici e non (indipendenti dalla volontà della Partenope Rugby), gli Old Partenopini sono riusciti a festeggiare il Natale. Un Natale ovale, come si rispetti nel mondo del Rugby.

Se ci siamo riusciti dobbiamo ringraziare gli eterni amici/avversari dei Tasci Falisci e di tanti altri accomunati in franchigia. Capitanati dall'eterno Marco Severini, ci hanno raggiunto all'Albricci in un sabato particolarmente pungente per il freddo. Ma la voglia di divertirsi, di fare a sportellate e soprattutto di giocare il Rugby dei veterani, ha riscaldato tutti noi. 

Finiti gli abbracci, i benvenuti e i bentrovati si è messo mano all'ovale. Come da tradizione la partita ce la siamo giocata, correttezza massima, qualche discussione (e quando mai non ce ne sono... se no che giochiamo a fare) per salare la giornata e via. 

Gli Old della Partenope hanno avuto il piacere e il privilegio di vedere aggregati due nuovi arrivi, Pasquale Piscopo e Umberto Robustelli. E' stato un vero piacere condividere il campo con loro, Pasquale e Umberto possono ancora dire la loro nelle categorie e nei campionati, hanno raggiunto l'età per aggregarsi ma da veri Rugbisti sanno interpretare a dovere lo spirito che spinge i veterani a divertirsi. Grazie a entrambi e vi aspettiamo per i tornei che verranno.

Il III tempo, nonostante il locale angusto e purtroppo scomodo, è filato via a dovere, il cassero era governato dal "Luogotenente" Rocco Cossidente, coadiuvato a dovere dai vari marinai e mozzi. Grande soddisfazione, birre, vino e porchetta per tutti ci hanno accompagnato ai saluti finali.

 

 

Gli auguri di Buon Natale, di Serenità e di Buona Salute hanno chiuso la festa. Dobbiamo rinnovare i ringraziamenti agli amici ospiti, anche il Natale 2018 ha avuto la sua festa Ovale al campo Albricci.

Ancora Grazie e ad majora.

Vai all'album

Luigi Gioia

Published in Eventi